Programmazione per classi


PROGRAMMAZIONE ANNUALE

 

CLASSI I e II

 

 

Attività di accoglienza e orientamento per le classi prime

 

Per facilitare l’inserimento ed il graduale adattamento degli alunni delle prime classi alle richieste della scuola superiore e al fine di rendere il livello di partenza della classe il più omogeneo possibile, nella prima parte dell’anno si lavora allo sviluppo delle tecniche di apprendimento utilizzando test e questionari volti a rendere gli alunni consapevoli dei meccanismi del processo di apprendimento e a far acquisire loro le tecniche necessarie ad uno studio sempre più autonomo ed efficace.

Livello di partenza

 

Al fine di verificare il livello di partenza, particolarmente importante per le prime classi, nel corso dei primi giorni di scuola viene somministrato un test d’ingresso riguardante elementi basilari della competenza linguistica. Tale test è comune a tutte le sezioni dell’istituto professionale e tecnico ed è corretto in base a criteri comuni elaborati da tutti i docenti di lingua straniera, di modo che i risultati siano obiettivi e sia possibile un’analisi della situazione a livello d’istituto. Ciascun docente utilizza poi i risultati dei test d’ingresso per modellare la sua programmazione specifica sulle reali necessità della classe.

 

Obiettivi formativi della disciplina

 

Le finalità dell’insegnamento della lingua straniera sono le seguenti:

  • l’acquisizione di una competenza comunicativa;
  • la formazione umana, sociale e culturale mediante il contatto con altre realtà;
  • l’educazione al cambiamento, poiché ogni lingua riflette le modificazioni culturali della comunità che la usa;
  • il potenziamento della flessibilità delle strutture cognitive attraverso il confronto con i modi diversi di organizzare la realtà propri di altri sistemi linguistici;
  • l’ampliamento della riflessione sulla propria lingua e sulla propria cultura, attraverso l’analisi comparativa con altre lingue e culture;
  • lo sviluppo delle modalità generali del pensiero, attraverso la riflessione sulla lingua.

Obiettivi di apprendimento

 

Al termine del biennio gli alunni dovranno dimostrare di essere in grado di:

  1. a) capire il messaggio in lingua straniera, ovvero:
  • comprendere una varietà di messaggi orali di carattere generale cogliendo la situazione, l’argomento e gli elementi del discorso;
  • individuare il senso globale di brevi messaggi dei mass media su argomenti di interesse generale;
  • comprendere il senso e lo scopo di testi scritti per usi diversi;
  • inferire il significato di elementi non noti di un testo sulla base di informazioni ricavabili dalle caratteristiche degli elementi stessi e dal contesto
  1. b) produrre in lingua straniera, ovvero:
  • esprimersi su argomenti di carattere generale in modo il più possibile adeguato al contesto ed alla situazione, pur se non sempre correttamente dal punto di vista formale;
  • produrre semplici testi scritti di tipo funzionale e di carattere personale ed immaginativo, anche con errori e interferenze dalla L1, purché la comprensione non ne venga compromessa;
  1. c) riflettere sulla lingua straniera, ovvero:
  • identificare l’apporto dato alla comunicazione dagli elementi paralinguistici;
  • individuare e sistematizzare strutture e meccanismi linguistici che operano ai diversi livelli (pragmatico, testuale, semantico-lessicale, morfosintattico, fonologico).

 

Metodologia didattica

 

L’insegnamento delle varie unità didattiche si articolerà in quattro momenti fondamentali:

  • presentazione globale e collegamenti con l’unità precedente;
  • esercitazioni e momento di analisi;
  • produzione guidata, produzione libera, sintesi;
  • momento di verifica.

Tutti e quattro i momenti suindicati saranno sviluppati con la partecipazione costante degli alunni che saranno i reali protagonisti della lezione: saranno, cioè, sempre più in grado di individuare autonomamente dove e quando richiedere l’intervento dell’insegnante.

Gli obiettivi prefissati possono essere meglio raggiunti facendo ricorso ad attività di carattere comunicativo in cui le abilità linguistiche di base siano usate in una varietà di situazioni adeguate alla realtà dell’alunno. La L2 può essere acquisita in modo operativo mediante lo svolgimento di attività su compiti specifici, poiché in tal modo viene percepita come strumento e non come fine immediato di apprendimento.

 

 Prove di verifica

 

Le prove orali nella prima parte dell’anno scolastico saranno soprattutto verifiche di comprensione e capacità di rispondere a semplici domande guidate e collegate con il testo scritto. Man mano  tale tipologia si modificherà (non tanto nella forma quanto nei contenuti, che andranno progressivamente ampliandosi) fino ad arrivare al resoconto di un brano letto o di un’esperienza vissuta. Tali prove saranno costanti e riguarderanno la totalità della classe ad ogni lezione.

Le prove scritte in classe saranno costituite da test a scelta multipla,test a completamento,vero o falso, brevi traduzioni, risposte a questionari, brevi composizioni elementari.

Sono previste complessivamente almeno quattro verifiche orali e sei scritte.

 

Obiettivi minimi

Dovranno essere raggiunti i seguenti obiettivi minimi di:

  1. a) comprensione orale: individuare il senso globale di brevi e semplici messaggi, dialoghi, conversazioni, istruzioni su argomenti di vita quotidiana;
  2. b) comprensione scritta: inferire il significato di elementi non noti di un brano sulla base di informazioni ricavabili dal contesto;
  3. c) produzione orale: esprimersi su argomenti di carattere generale in modo il più possibile adeguato al contesto e corretto;
  4. d) produzione scritta: completamento di frasi o brevi brani su argomenti noti, test di completamento, dettati, semplici traduzioni, brevi riassunti.

Classi III

 

 Finalità e obiettivi

In base alle linee guida della riforma degli ordinamenti, la lingua  straniera ha come fine il raggiungimento dei seguenti  risultati di apprendimento, espressi in termini di competenze, conoscenze e abilità:

Competenze

Le competenze da acquisire al termine del terzo anno del corso di studi sono le seguenti:

  • saper utilizzare la lingua straniera per scopi comunicativi e saper utilizzare i linguaggi settoriali per interagire in diversi ambiti e contesti professionali;
  • individuare e utilizzare gli strumenti di comunicazione e team working più appropriati per intervenire nei contesti organizzativi e professionali di riferimento;
  • realizzare attività tipiche del settore turistico e aziendale,funzionali all’organizzazione di servizi.

Conoscenze

Al termine del terzo anno del corso di studi lo studente deve arrivare a conoscere:

  • gli aspetti comunicativi, socio-linguistici e paralinguistici dell’interazione e della produzione orale in relazione al contesto e agli interlocutori;
  • le strategie compensative nell’interazione orale;

le  strutture morfosintattiche della frase adeguate ai contesti comunicativi professionali;

  • le strategie per la comprensione globale e selettiva di testi riferiti al settore aziendale e turistico;
  • le caratteristiche delle principali tipologie testuali, soprattutto tecnico-professionali;
  • il lessico e la fraseologia idiomatica relativi ad argomenti di interesse generale, di studio e di lavoro;
  • le tecniche d’uso dei dizionari, anche settoriali, multimediali e in rete;
  • alcuni aspetti socio-culturali della lingua inglese e francese dei paesi anglofoni e francofoni.

Abilità

Le abilità da conseguire sono le seguenti:

  • interagire in brevi conversazioni su argomenti familiari di interesse personale, di attualità o di lavoro ;
  • distinguere e utilizzare le principali tipologie testuali, comprese quelle tecnico professionali, in base alle costanti che le caratterizzano;
  • produrre semplici testi per esprimere in modo chiaro e semplice opinioni, intenzioni, ipotesi e descrivere esperienze;
  • comprendere le idee principali di testi relativamente complessi, inerenti la sfera personale, l’attualità, il lavoro;
  • produrre brevi relazioni, sintesi e commenti anche con l’aiuto di strumenti multimediali, utilizzando il lessico appropriato;
  • utilizzare autonomamente i dizionari per una scelta lessicale adeguata al contesto.

 .

Obiettivi minimi

Dovranno essere raggiunti i seguenti obiettivi minimi di:

  1. a) comprensione orale globale delle spiegazioni e delle domande poste dall’insegnante;
  2. b) comprensione globale dei testi scritti presentati;
  3. c) capacità di dialogare ed esporre gli argomenti oggetto di studio o comunque noti con una correttezza e scioltezza tali da permettere a chi ascolta un’agevole comprensione;
  4. d) capacità di produrre elaborati scritti inerenti agli argomenti di studio o personali in modo semplice ma scorrevole e con presenza di errori che però non inficino la comprensione del significato.

 

Ambito turistico

( classi III dell’Istituto professionale)

Competenze

Le competenze da raggiungere al termine del terzo anno del corso di studi, in base alla curvatura per l’ambito turistico, sono elencate in termini di: comprensione scritta, comprensione orale, produzione/interazione orale, produzione/interazione scritta.

Comprensione scritta

Lo studente deve essere in grado di:

  • Comprendere le informazioni relative alla classificazione degli alberghi
  • Comprendere la descrizione di un albergo (ubicazione, servizi forniti ecc.)
  • Comprendere i simboli più comuni usati in guide e opuscoli per descrivere le caratteristiche e i servizi di un albergo
  • Comprendere i dati contenuti in un modulo di prenotazione alberghiera
  • Comprendere le istruzioni per effettuare una prenotazione alberghiera online
  • Comprendere le clausole relative ad una prenotazione o cancellazione di prenotazione alberghiera
  • Comprendere le clausole relative a una prenotazione e alla modifica o cancellazione della prenotazione di un viaggio
  • Comprendere i dati contenuti in un voucher alberghiero
  • Comprendere una lettera/mail di richiesta di informazioni e materiale illustrativo
  • Comprendere una lettera/mail di risposta con le informazioni richieste
  • Comprendere una lettera/mail di conferma di una prenotazione
  • Comprendere una lettera/mail di annullamento di una prenotazione

Comprensione orale

Lo studente deve essere in grado di:

  • Comprendere interviste a persone che parlano delle loro preferenze,( per es. in fatto di alberghi)
  • Comprendere la conversazione tra un receptionist e un cliente al suo arrivo in albergo
  • Comprendere una conversazione tra un receptionist e un cliente che ha un problema
  • Comprendere una conversazione tra un impiegato all’aeroporto e un viaggiatore
  • Comprendere una conversazione tra un receptionist e un cliente che chiede informazioni circa l’ubicazione di un albergo e come raggiungerlo

Produzione/interazione orale

Lo studente deve essere in grado di:

  • Fornire informazioni su un albergo: (categoria, caratteristiche, servizi offerti)
  • Interagire con un cliente al momento dell’arrivo in albergo, durante il soggiorno e al momento della partenza
  • Fornire indicazioni su come raggiungere un luogo (albergo, museo, monumento, ecc)
  • Prenotare un viaggio per telefono
  • Prenotare un volo aereo per telefono
  • Richiedere per telefono informazioni per un cliente (soggiorno in albergo, viaggio,  )

 

Produzione/interazione scritta

Lo studente deve essere in grado di:

  • Compilare un modulo di prenotazione alberghiera
  • Scrivere un memo per un cliente
  • Fare una prenotazione online
  • Prendere nota dei punti più importanti di un testo scritto di carattere specialistico

Prendere nota dei punti più importanti di un testo registrato

 

Classi IV

 

Finalità e obiettivi

In base alle linee guida della riforma degli ordinamenti, la lingua inglese ha come fine il raggiungimento dei seguenti  risultati di apprendimento, espressi in termini di competenze, conoscenze e abilità:

Competenze

Le competenze da acquisire al termine del quarto anno sono le seguenti:

  • Padroneggiare la lingua straniera per scopi comunicativi e utilizzare i linguaggi settoriali per interagire in diversi ambiti e contesti professionali
  • Individuare e utilizzare gli strumenti di comunicazione e team working più appropriati per intervenire nei contesti organizzativi e professionali di riferimento
  • Partecipare ad attività dell’area marketing e alla realizzazione di prodotti pubblicitari
  • Realizzare attività tipiche del settore aziendale e turistico, anche funzionali all’organizzazione di servizi per la valorizzazione del territorio e per la promozione di eventi

Conoscenze

Al termine del secondo biennio lo studente deve arrivare a conoscere:

  • Gli aspetti comunicativi, socio-linguistici e paralinguistici dell’interazione e della produzione orale in relazione al contesto e agli interlocutori
  • Le strategie compensative nell’interazione orale
  • Le strutture morfosintattiche, ritmo e intonazione della frase adeguati ai contesti comunicativi professionali
  • Le strategie per la comprensione globale e selettiva di testi relativamente complessi, riferiti al settore aziendale e turistico
  • Le caratteristiche delle principali tipologie testuali, soprattutto tecnico-professionali e i fattori di coerenza e coesione del discorso
  • Il lessico e la fraseologia idiomatica relativi ad argomenti di interesse generale, di studio e di lavoro
  • Le tecniche d’uso dei dizionari, anche settoriali, multimediali e in rete
  • Gli aspetti socio-culturali della lingua inglese e francese, dei paesi anglofoni e francofoni

Abilità

Le abilità da conseguire sono le seguenti:

  • Interagire in brevi conversazioni su argomenti familiari di interesse personale, di attualità o di lavoro con strategie compensative
  • Distinguere e utilizzare le principali tipologie testuali, comprese quelle tecnico professionali, in base alle costanti che le caratterizzano
  • Produrre testi per esprimere in modo chiaro e semplice opinioni, intenzioni, ipotesi e descrivere esperienze e processi
  • Comprendere le idee principali e i dettagli specifici di testi relativamente complessi, inerenti la sfera personale, l’attualità, il lavoro
  • Comprendere globalmente, utilizzando appropriate strategie, brevi messaggi radio-televisivi e filmati divulgativi su tematiche note
  • Produrre brevi relazioni, sintesi e commenti anche con l’aiuto di strumenti multimediali, utilizzando il lessico appropriato
  • Utilizzare autonomamente i dizionari per una scelta lessicale adeguata al contesto

 .

Obiettivi minimi

Dovranno essere raggiunti i seguenti obiettivi minimi di:

  1. a) comprensione orale globale delle spiegazioni e delle domande poste dall’insegnante;
  2. b) comprensione globale dei testi scritti presentati;
  3. c) capacità di dialogare ed esporre gli argomenti oggetto di studio o comunque noti con una correttezza e scioltezza tali da permettere a chi ascolta un’agevole comprensione;
  4. d) capacità di produrre elaborati scritti inerenti agli argomenti di studio o personali in modo semplice ma scorrevole e con presenza di errori che però non inficino la comprensione del significato.

 

Ambito turistico

(classi IV dell’Istituto professionale)

Competenze

Le competenze da raggiungere al termine del secondo biennio, in base alla curvatura per l’ambito turistico, sono elencate in termini di: comprensione scritta, comprensione orale, produzione/interazione orale, produzione/interazione scritta.

Comprensione scritta

Lo studente deve essere in grado di:

  • Comprendere le informazioni principali relative alle operazioni di imbarco
  • Comprendere le informazioni principali relative alle operazioni di sicurezza a bordo dell’aereo
  • Comprendere le informazioni contenute in documenti di viaggio
  • Comprendere le informazioni relative a orari di aerei e treni
  • Comprendere le informazioni relative a tariffe ferroviarie e tipi di abbonamenti
  • Comprendere le clausole di un contratto di noleggio di una autovettura
  • Comprendere le informazioni relative alla classificazione degli alberghi
  • Comprendere la descrizione di un albergo (ubicazione, servizi forniti ecc.)
  • Comprendere i simboli più comuni usati in guide e opuscoli per descrivere le caratteristiche e i servizi di un albergo
  • Comprendere i dati contenuti in un modulo di prenotazione alberghiera
  • Comprendere le istruzioni per effettuare una prenotazione alberghiera online
  • Comprendere le clausole relative ad una prenotazione o cancellazione di prenotazione alberghiera
  • Comprendere le clausole relative a una prenotazione e alla modifica o cancellazione della prenotazione di un viaggio
  • Comprendere i dati contenuti in un voucher alberghiero
  • Comprendere una lettera/mail di richiesta di informazioni e materiale illustrativo
  • Comprendere una lettera/mail di risposta con le informazioni richieste
  • Comprendere una lettera/mail di conferma di una prenotazione
  • Comprendere una lettera/mail di annullamento di una prenotazione

Comprensione orale

Lo studente deve essere in grado di:

  • Comprendere annunci all’aeroporto
  • Comprendere persone che parlano delle loro esperienze di viaggio
  • Comprendere interviste a persone che parlano delle loro preferenze 8Per es. in fatto di alberghi)
  • Comprendere la conversazione tra un receptionist e un cliente al suo arrivo in albergo
  • Comprendere una conversazione tra un receptionist e un cliente che ha un problema
  • Comprendere una conversazione tra un agente di viaggio e un cliente che richiede informazioni su voli aerei
  • Comprendere una conversazione tra un agente di viaggio e un cliente che richiede informazioni relative a servizi ferroviari, abbonamenti, servizi di traghetti
  • Comprendere una conversazione tra un impiegato di una società di noleggio e un cliente
  • Comprendere una conversazione tra un impiegato all’aeroporto e un viaggiatore
  • Comprendere una conversazione tra un receptionist e un cliente che chiede informazioni circa l’ubicazione di un albergo e come raggiungerlo
  • Comprendere una conversazione tra un agente di viaggio e un cliente che vuole prenotare un traghetto
  • Comprendere una conversazione tra un agente di viaggio e un cliente che vuole prenotare un viaggio
  • Comprendere un impiegato di un ufficio turistico e un turista che richiede informazioni sulle principali attrattive di un luogo

 

Produzione/interazione orale

Lo studente deve essere in grado di:

  • Fornire informazioni su orari aerei e ferroviari
  • Spiegare a un cliente le operazioni di imbarco all’aeroporto
  • Fornire informazioni a un cliente su differenti tipi di abbonamento ferroviario
  • Fornire informazioni a un cliente che vuole noleggiare un’autovettura
  • Fornire informazioni su un albergo: (categoria, caratteristiche, servizi offerti)
  • Interagire con un cliente al momento dell’arrivo in albergo, durante il soggiorno e al momento della partenza
  • Fornire indicazioni su come raggiungere un luogo (albergo, museo, monumento, ecc)
  • Prenotare un viaggio per telefono
  • Prenotare un volo aereo per telefono
  • Richiedere per telefono informazioni per un cliente (soggiorno in albergo, viaggio, soggiorno studio, ecc.)
  • Descrivere un monumento
  • Descrivere un luogo o regione di interesse turistico
  • Illustrare le principali attrattive di una città d’arte

Produzione/interazione scritta

Lo studente deve essere in grado di:

  • Compilare un modulo di prenotazione alberghiera
  • Scrivere un memo per un cliente
  • Scrivere una lettera/mail di richiesta di informazioni o materiale informativo
  • Rispondere a una lettera/mail di richiesta di informazioni o materiale informativo
  • Scrivere una lettera/mail di conferma di prenotazione
  • Scrivere una lettera /mail di annullamento di una prenotazione
  • Scrivere una lettera /mail di offerta di un servizio (per es. noleggio di una vettura)
  • Scrivere una lettera/mail di reclamo
  • Scrivere una lettera di cancellazione di un viaggio da parte di un tour operator
  • Fare una prenotazione online
  • Prendere nota dei punti più importanti di un testo scritto di carattere specialistico
  • Prendere nota dei punti più importanti di un testo registrato

 

                      Progetto “Tu, cittadino del mondo”

 Il progetto prevede per le classi quarte dell’Istituto Professionale un’ora di codocenza settimanale degli insegnanti di Lingua Francese e di Tecniche Professionali, per affrontare moduli di Geografia turistica ed economica e cenni di Storia dell’arte. I paesi in esame saranno paesi europei, prevalentemente francofoni o comunque dell’Unione Europea.

 

Classi V

 

Finalità e obiettivi

In base alle linee guida degli ordinamenti, la lingua inglese ha come fine il raggiungimento dei seguenti risultati di apprendimento, espressi in termini di competenze, conoscenze e abilità:

Competenze

Le competenze da acquisire al termine del quinto anno del percorso di studi sono le seguenti:

  • Utilizzare il patrimonio lessicale e settoriale della lingua straniera secondo le varie esigenze comunicative
  • Acquisire una comprensione critica della dimensione teorico-culturale delle principali tematiche di tipo scientifico, tecnologico, economico, con particolare riferimento ai ruoli tecnico-operativi del settore dei servizi
  • Interagire in contesti di vita e professionali, per concertare, negoziare, acquisire capacità di lavorare in gruppo e in contesti operativi diversi, per risolvere problemi e proporre soluzioni
  • Sviluppare ed esprimere le proprie qualità di relazione e comunicazione

Conoscenze

Al termine del quinto anno lo studente deve:

  • Conoscere strategie di esposizione orale e interazione in contesti di studio e di lavoro tipici del settore
  • Saper organizzare il discorso nelle tipologie testuali di tipo tecnico-professionale
  • Conoscere le strutture morfosintattiche adeguate alle tipologie testuali e ai contesti d’uso
  • Conoscere le modalità di produzione di testi comunicativi relativamente complessi, scritti e orali, anche con l’ausilio di strumenti multimediali e per la fruizione in rete
  • Conoscere strategie di comprensione globale e selettiva di testi relativamente complessi, in particolare riguardante il settore dei servizi
  • Conoscere lessico e fraseologia convenzionale per affrontare situazioni sociali e di lavoro
  • Conoscere gli aspetti socio-culturali della lingua straniera e del linguaggio specifico di settore
  • Conoscere gli aspetti socio-culturali dei paesi anglofoni e francofoni, riferiti in particolare al settore del commercio e dei servizi
  • Conoscere modalità e problemi basilari della traduzione di testi tecnici

Abilità

Al termine del quinto anno lo studente deve essere in grado di:

  • Esprimere e argomentare le proprie opinioni con relativa spontaneità nell’interazione orale, su argomenti generali, di studio e di lavoro
  • Utilizzare strategie nell’interazione e nell’esposizione orale in relazione agli elementi di contesto
  • Comprendere idee principali, elementi di dettaglio e punto di vista in testi orali e scritti riguardanti argomenti noti di attualità, di studio e di lavoro
  • Comprendere globalmente messaggi radio-televisivi e filmati divulgativi riguardanti argomenti relativi al settore del commercio e dei servizi
  • Utilizzare le tipologie testuali tecnico-professionali di settore, rispettando le costanti che le caratterizzano
  • Produrre nella forma scritta e orale brevi relazioni, sintesi e commenti coerenti e coesi, su esperienze, processi e situazioni relativi al settore del commercio e dei servizi
  • Trasporre in lingua italiana brevi testi scritti in inglese/francese (e viceversa), relativi all’ambito di studio e di lavoro
  • Riconoscere la dimensione culturale della lingua ai fini della mediazione linguistica e della comunicazione interculturale

 

Obiettivi minimi

Dovranno essere raggiunti i seguenti obiettivi minimi di:

  1. a) comprensione orale globale delle spiegazioni e delle domande poste dall’insegnante;
  2. b) comprensione globale dei testi scritti presentati;
  3. c) capacità di dialogare ed esporre gli argomenti oggetto di studio o comunque noti con una correttezza e scioltezza tali da permettere a chi ascolta un’agevole comprensione;
  4. d) capacità di produrre elaborati scritti inerenti agli argomenti di studio o personali in modo semplice ma scorrevole e con presenza di errori che però non inficino la comprensione del significato.

  

Ambito turistico

Classi V dell’Istituto Professionale

Competenze

Le competenze da raggiungere al termine del quinto anno, in base alla curvatura per l’ambito turistico, sono elencate in termini di: comprensione scritta, comprensione orale, produzione/interazione orale, produzione/interazione scritta.

Comprensione scritta

Lo studente deve essere in grado di:

  • Comprendere le informazioni principali relative a itinerari di visite guidate
  • Comprendere le informazioni principali relative a viaggi individuali e di gruppo, crociere, viaggi a tema ecc., tratti da materiale specialistico quali guide, cataloghi, depliant, opuscoli pubblicitari, siti web
  • Comprendere una lettera/email di reclamo
  • Comprendere una lettera circolare di carattere promozionale
  • Comprendere una lettera di cancellazione di un viaggio da parte di un tour operator

Comprensione orale

Lo studente deve essere in grado di:

  • Comprendere una conversazione tra un impiegato di un ufficio turistico e un turista che richiede informazioni su itinerari individuali, visite guidate, ecc.
  • Comprendere una conversazione tra un agente di viaggio e un cliente che richiede informazioni su tour, crociere, viaggi a tema
  • Comprendere una conversazione tra un impiegato di un ufficio turistico e un turista che richiede informazioni su manifestazioni di carattere artistico, storico e culturale di un luogo
  • Comprendere la descrizione di itinerari a piedi e in pullman
  • Comprendere le informazioni essenziali contenute nella presentazione di una località da parte del personale di uffici turistici
  • Comprendere gli elementi principali di una trasmissione radiofonica che tratti di argomenti di carattere turistico.

Produzione/interazione orale

Lo studente deve essere in grado di:

  • Illustrare un itinerario a piedi
  • Consigliare ad un cliente che viaggia da solo un itinerario
  • Illustrare l’itinerario di un pullman
  • Illustrare l’itinerario di un viaggio organizzato
  • Illustrare ad un cliente la vita a bordo di una nave da crociera
  • Illustrare a un cliente l’itinerario di una crociera e le escursioni a terra
  • Consigliare ad un cliente cosa fare e dove andare nel tempo libero in un luogo turistico
  • Prenotare una stanza d’albergo per telefono e rispondere ad un cliente di un albergo con un problema
  • Dare le informazioni ad un cliente su un viaggio organizzato
  • Prendere un messaggio telefonico per un cliente

Produzione/interazione scritta

Lo studente deve essere in grado di:

  • Scrivere una lettera circolare per promuovere un luogo
  • Scrivere la presentazione di una località turistica per un catalogo o un depliant
  • Redigere la descrizione di un itinerario
  • Stendere il programma per un tour organizzato
  • Ampliare o ridurre l’itinerario di un viaggio su richiesta di un cliente
  • Scrivere un annuncio pubblicitario per promuovere una località
  • Scrivere un curriculum vitae
  • Scrivere una domanda di assunzione.

 

Progetto “Tu, cittadino del mondo”

 Il progetto prevede per le classi quinte un’ora di codocenza settimanale degli insegnanti di Lingua Inglese e di Tecniche Professionali, per affrontare moduli di Geografia turistica ed economica e cenni di Storia dell’arte. I paesi in esame saranno paesi extraeuropei, prevalentemente anglofoni: Stati Uniti, Canada, Australia.