Programmazione di classe


Obiettivi e metodologia condivisi da tutti i docenti del Consiglio

Obiettivi comportamentali a breve termine

Essere in grado di:

  • Relazionarsi con i compagni, i docenti ed il personale ATA in modo corretto
  • Intervenire in una discussione in modo ordinato e produttivo
  • Partecipare al lavoro in modo propositivo
  • Essere rispettoso delle regole
  • Essere puntuale nelle consegne
  • Essere disponibile al confronto e al lavoro di gruppo
  • Accettare e rispettare il diverso da sé

Obiettivi cognitivi e metacognitivi

Acquisire un metodo di studio efficace:

  • Saper prendere appunti
  • Saper pianificare lo studio a casa
  • Saper identificare le caratteristiche dei compiti da svolgere (loro finalità, grado di difficoltà ecc.)
  • Saper distinguere le informazioni principali da quelle secondarie
  • Saper sfruttare fonti extrascolastiche per la raccolta di informazioni
  • Sviluppare capacità logiche
  • Cogliere analogie, differenze e correlazioni
  • Sviluppare le abilità di analisi e interpretazione dei testi
  • Sviluppare le abilità di sintesi
  • Sviluppare capacità comunicative
  • Comunicare in modo chiaro, ordinato e coerente sia nelle forma scritta,sia in quella orale
  • Fare propria la terminologia di ciascuna disciplina
  • Acquisire la consapevolezza del valore formativo dello studio
  • Saper analizzare gli errori commessi per imparare ad utilizzarli come risorsa per l’apprendimento

Competenze trasversali

  • Imparare ad imparare
  • Progettare
  • Comunicare
  • Collaborare
  • Agire in modo autonomo e responsabile
  • Risolvere problemi
  • Individuare collegamenti e relazioni
  • Acquisire ed interpretare le informazioni
  • Rispettare le scadenze
  • Essere consapevole dei propri punti di forza o debolezza riguardo alla capacità di apprendimento

Competenze di base (biennio)

Asse dei linguaggi

    • Padroneggiare gli strumenti espressivi ed argomentativi indispensabili per gestire l’interazione comunicativa verbale nei vari contesti
    • Leggere, comprendere ed interpretare testi scritti di vario tipo
    • Produrre testi di vario tipo in relazione ai differenti scopi comunicativi
    • Utilizzare una lingua straniera per i principali scopi comunicativi ed operativi
    • Utilizzare gli strumenti fondamentali per una fruizione consapevole del patrimonio artistico e letterario
    • Utilizzare e produrre testi multimediali

Asse matematico

    • Utilizzare le tecniche e le procedure del calcolo matematico ed algebrico,rappresentandole anche sotto forma grafica
    • Confrontare ed analizzare figure geometriche, individuando invarianti e relazioni
    • Individuare le strategie appropriate per la soluzione dei problemi
    • Analizzare dati e interpretarli sviluppando deduzioni e ragionamenti sugli stessi anche con l’ausilio di rappresentazioni grafiche, usando consapevolmente gli strumenti di calcolo e le potenzialità offerte da applicazioni specifiche di tipo informatico
    • Osservare, descrivere ed analizzare fenomeni appartenenti alla realtà naturaleartificiale e riconoscere nelle varie forme i concetti di sistema e di complessità
    • Analizzare qualitativamente e quantitativamente fenomeni legati alle trasformazioni di energia a partire dall’esperienza
    • Essere consapevole delle potenzialità e dei limiti delle tecnologie nel contesto culturale e sociale in cui vengono applicate

Asse storico-sociale

  • Comprendere il cambiamento e la diversità dei tempi storici in una dimensione diacronica attraverso il confronto fra epoche e in una dimensione sincronica attraverso il confronto fra aree geografiche e culturali
  • Collocare l’esperienza personale in sistema di regole fondato sul reciproco riconoscimento dei diritti garantiti dalla Costituzione, a tutela della persona, della collettività e dell’ambiente
  • Riconoscere le caratteristiche essenziali del sistema socio economico per orientarsi nel tessuto produttivo del proprio territorio

Obiettivi didattici

  • Consolidare i prerequisiti
  • Promuovere la conoscenza graduale delle discipline
  • Promuovere la capacità di individuare analogie e differenze tra i vari impianti disciplinari

Obiettivi educativi

  • Educare alla riflessione, al senso critico e all’autonomia di giudizio
  • Educare al confronto e all’apertura al dialogo tra culture diverse
  • Educare al rispetto per l’ambiente, sviluppando una coscienza ecologica
  • Sensibilizzare alla prevenzione nei confronti di droga,AIDS,alcolismo e tabagismo

Metodi didattici

  • Molteplicità di strategie tra loro integrate
  • Approccio induttivo e deduttivo
  • Didattica breve
  • Didattica modulare
  • Lezione frontale
  • Cooperative learning-attività di gruppo
  • Tutoring-esercitazioni a coppia
  • Attività di laboratorio
  • Problem solving
  • Uso di tecnologie informatiche

Strumenti

Libri di testo, dispense, fotocopie, giornali e riviste, aula multimediale, laboratori, videoproiettore o lettore DVD

Valutazione

  • Diagnostica
  • Formativa
  • Sommativa
  • Prove di verifica
  • Colloqui
  • Questionari, prove strutturate e semistrutturate,quesiti a risposta multipla, risposta breve, completamento
  • Relazioni, ricerche
  • Elementi per la valutazione
  • Progressi rispetto alla situazione di partenza
  • Impegno
  • Partecipazione
  • Efficacia del metodo di studio
  • Realizzazione degli obiettivi programmati per le singole discipline (dipartimenti, CdC )
  • Risultati prove d’ingresso
  • Interventi degli alunni
  • Osservazione sistematica degli insegnanti

Quadro complessivo dal punto di vista:

  • Cognitivo
  • Comportamentale (grado di motivazione, atteggiamento collaborativo,competenza relazionale, livello di integrazione, rispetto delle regole
  • Attività che si intendono attivare per colmare le lacune rilevate
  • Recupero prerequisiti
  • Consolidamento delle competenze disciplinari di base