Il dipartimento


Dipinto realizzato dagli studenti dell’Istituto

Condividendo modalità e finalità d’insegnamento, il Dipartimento collabora per rendere coerente, efficace, interessante e
innovativo l’apprendimento delle Lingue Straniere nell’istituto.

I compiti che si propone il Dipartimento sono, in senso più generale, di raccordo con i Consigli di classe ed il Collegio Docenti per:

  • definire degli obiettivi didattici e formativi generali e trasversali specifici delle tre lingue, nel rispetto delle indicazioni del Ministero della Pubblica Istruzione e del Quadro Comune Europeo di Riferimento
  • coordinare le programmazioni per gli alunni BES e DSA
  • individuare gli interventi per il recupero delle carenze e la valorizzazione delle eccellenze
  • le proposte di adozione dei libri di testo
  • le proposte per gli stage linguistici all’estero di classe, viaggi e attività culturali
  • proporre attività di alternanza scuola-lavoro
  • promuovere la diffusione dei corsi preparatori alle Certificazioni Linguistiche Internazionali per le
    tre lingue (KET/PET/FISRT/ADVANCED, DELF e DELE)
  • promuovere attività didattico-culturali che favoriscano nuove conoscenze e competenze
    interdisciplinari, sociali, pragmatiche ed interculturali.

In senso più specifico, il Dipartimento definisce per la propria area:

  • i livelli di conoscenze e competenze da raggiungere al termine del biennio, secondo le indicazioni degli assi culturali e del triennio
  • i contenuti disciplinari minimi essenziali per ciascuna classe
  • le prove di verifica comune per classi parallele

In accordo con gli obiettivi fissati dalle linee guida del Ministero della Pubblica Istruzione, il Dipartimento lavora per dare un’impronta specifica e condivisa all’insegnamento e all’apprendimento delle lingue straniere. Sottolinea l’importanza dello studio delle lingue nel mondo contemporaneo e prepara gli alunni ad aprire la mente alla multicultura ed agli scambi interculturali. Si impegna nella formazione degli alunni come cittadini del mondo, scoraggiando i pregiudizi e sollecitando l’impegno sociale. Favorisce la proiezione al contesto internazionale, sia per studio che per un futuro lavoro. Guida gli alunni nella ricerca di un metodo di studio efficace, che permetta loro di acquisire competenze linguistiche e di cittadinanza in accordo con le indicazioni del Quadro di Riferimento Europeo.